Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Asiago

Provincia di Vicenza - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Settembre  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             

Patrimonio e Ambiente

L'Ambiente

Dalle aree wilderness al sistema degli insediamenti alpini, l'Ambiente di Asiago offre la più ampia gamma di sensazioni e di emozioni che un territorio può esprimere. Esso è una palestra di natura nella quale l'azione dell'uomo ha saputo muoversi con sensibilità e maestria. Una palestra dominata sempre dalla natura e dagli equilibri ecologici che hanno saputo plasmare anche gli eventi più sconvolgenti come quelli legati alla Grande Guerra del 1915-18.

La conca di Asiago è un mondo a sé.

Coronata da rilievi montuosi mai aspri, dolci e ondulati, essa richiama l'uomo per renderlo partecipe di tutti gli stupori che la vita delle associazioni faunistiche e vegetazionali sanno provocare.

La città è imersa nel verde, prima tenue dei prati e poi più intenso delle foreste di abeti e di faggi in un crescendo emozionante che l'osservatore attento sa apprezzare e godere. E il cielo raggiunge, con il suo blù intenso, le profondità dello spazio. Infatti qui è la sede dell'Osservatorio Astrofisico dell'Università di Padova.

Asiago offre tutti i servizi di una città moderna; una vera e propria città come non ve ne sono altre in zona alpina sopra i 1000 metri di quota: dai servizi ospedalieri ai servizi al cittadino e sino a quelli per il tempo libero, oltre ad un centro commerciale di livello certamente nazionale quanto alla qualità. Tutto ciò in un sistema urbano moderno che tuttavia non tradisce la tradizione architettonica originaria.

L'ambiente dei prati alpini che la circonda è curato da un'attenta manutenzione svolta da imprenditori agricoli con elevata professionalità, sensibili come sono ad impiegare soltanto prodotti biologici per poter produrre i formaggi più sani e ricercati dell'Area dell'Asiago DOC.

Nei pascoli d'alta quota e nei boschi, la fauna tipica delle Alpi esprime una vitalità preziosa e irripetibile con i suoi camosci, i caprioli, i cervi, le marmotte. L'avifauna abita la foresta con gli spendidi galli cedroni, con i galli forcelli e le pernici bianche, con tutti i silvidi quelli più comuni e quelli più rari; con le diverse specie di picchio e con le più caratteristiche specie di rapaci notturni e diurni fino alla regina delle montagne: l'aquila reale.

Un ambiente dell'uomo e per l'uomo, dove i segni della Grande Guerra: trincee, fortificazioni, camminamenti e strade di arroccamento, sono stati ricomposti dalla forza della natura ma anche preservati per un incontro consapevole e disincantato lungo i sentieri di una storia distruttrice che non deve ripetersi.

 

Torna alla pagina dell'Ufficio Patrimonio

Piazza Secondo Risorgimento, 6
P.Iva IT 00467810248
E-mail: comune@comune.asiago.vi.it PEC: asiago.vi@cert.ip-veneto.net