Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Asiago

Provincia di Vicenza - Regione del Veneto


Contenuto

Comunicato

Comunicato

Comune:

Asiago

Data:

25/01/2017 00:00

Oggetto:

Ecco dove passerà precisamente il giro D’Italia

Descrizione:

La data di sabato 27 maggio si avvicina e Asiago si prepara ad accogliere al meglio quella che sarà la 20ª tappa del Giro d’Italia: la Pordenone-Asiago, il penultimo sforzo da 190 chilometri prima del gran finale di domenica 28 maggio con l’arrivo della cronometro da Monza a Milano. E se saranno cento le candeline spente quest’anno dal Giro d’Italia, lo stesso anniversario viene celebrato sull’Altopiano per la Grande Guerra. Posto di fatto che la Rogazione è stata spostata al mercoledì precedente, ossia il 24 maggio, rimane da svelare quale sarà il percorso dei ciclisti sul territorio asiaghese durante la manifestazione rosa. Nella seconda parte del traguardo si va infatti dal Grappa ad Asiago, due salite lunghe e impegnative. L’ultima fatica è rappresentata dall’ascesa di 14 chilometri verso Foza. Poi, ad abbracciare i grandi del ciclismo, sarà Asiago.

«I corridori termineranno la tappa passando sotto al Sacrario Militare del Leiten e, dopo l’omaggio ai caduti, l’arrivo è previsto davanti la vecchia stazione - sono le parole dell’assessore allo sport del Comune, Franco Sella -. Prima la tappa passerà per viale dei Patrioti, via Battaglione Sette Comuni, viale della Vittoria e viale Giacomo Matteotti, per concludersi tra viale Garibaldi e viale Stazione dove sarà posizionato il traguardo». Quello di sabato 27 maggio sarà il quinto passaggio del Giro d’Italia sul comune di Asiago. Prima ci sono state, nell’ordine: Rovigo-Asiago nel 1930 con Antonio Presenti vincitore, Solda-Asiago nel 1972 che vide esultare Roger De Vlaeminck, Dozza-Asiago nel 1993 con Dmitry Konichev, infine Udine-Asiago nel 1998, con Fabiano Fontanelli che salì sul gradino più alto del podio. «Si tratta di un grande evento che torna ad Asiago dopo quasi vent’anni grazie all’impegno e alla disponibilità economica della Regione Veneto - spiega del Sindaco Roberto Rigoni Stern -. Quest’ultima ha infatti deciso di finanziare la tappa stanziando circa 250 mila euro e riconoscendo così al nostro Comune la sua storica vocazione turistica in un momento particolare, quello in cui ricordiamo i cento anni dal primo conflitto Mondiale».

Settore:

Sport

Allegati Comunicati Stampa
Piazza Secondo Risorgimento, 6
P.Iva IT 00467810248
E-mail: comune@comune.asiago.vi.it PEC: asiago.vi@cert.ip-veneto.net