Progetto SKYSCAPE


PROGETTO INTERREG V-A ITALIA-AUSTRIA (ITAT 2047)
“SKYSCAPE - Astronomical Tourism: The Beauty of the Sky as a Resource for Territories”


Programma di riferimento
  • Programma di Cooperazione transfrontaliero Interreg V-A Italia – Austria 2014-2020 – Bando 2019
  • Asse prioritario: 2 - Natura e Cultura
  • Obiettivo tematico: 6 - Preservare e tutelare l'ambiente e promuovere l'uso efficiente delle risorse
  • Priorità investimento del PO: 6c – conservare, proteggere, promuovere e sviluppare il patrimonio naturale e culturale
  • Obiettivo specifico: 4 - Tutela e valorizzazione del patrimonio naturale e culturale
  • Azione : 10 - Protezione, conservazione e valorizzazione soft del patrimonio naturale e culturale comune
Titolo del Progetto
Astronomical Tourism: The Beauty of the Sky as a Resource for Territories

Durata
Inizio: 1 luglio 2019
Fine: 31 dicembre 2021

Valore complessivo del Progetto
€ 974.079,00

Partenariato
  • Comune di Asiago (Leader Partner)
  • Comune di Cornedo all’Isarco
  • Comune di Talmassons
  • Amt der Tiroler Landesregierung - Tiroler Umweltanwaltschaft
 
Descrizione e obiettivi del progetto
Molti sono i tesori nel territorio alpino/sub-alpino in grado di attrarre turisti: alcuni di questi fanno già parte dell’offerta turistica di molte destinazioni, altri invece sono in fase di scoperta e hanno il potenziale di sviluppare turismi di nicchia in aree pronte a coglierne il valore.
Il progetto SKYSCAPE si concentra in particolare su uno di questi tesori, ossia quello del cielo buio in grado di offrire paesaggi celesti notturni come la Via Lattea. Si tratta di un bene raro di sempre più difficile reperimento nelle zone urbane, ma ancora presente in aree rurali dove l’inquinamento luminoso risulta essere minore. Il cielo notturno è parte della natura e del paesaggio che ci circonda quindi, come le altre componenti dell'ambiente, merita di essere salvaguardato. L’inquinamento luminoso è inoltre in grado di minacciare la qualità della vita umana e di mettere a rischio l’esistenza di fauna e flora, anche in aree apparentemente protette.
L’obiettivo principale del progetto è dunque quello di proteggere e sviluppare il patrimonio naturale e culturale di determinati territori tenendo conto, tra l’altro, anche dei cambiamenti climatici che impongono un ripensamento dell’offerta turistica.
Il progetto prevede l’individuazione e la valorizzazione in ciascun territorio di aree da valorizzare e attrezzare, andando così a creare un prodotto turistico sostenibile e sicuramente innovativo legato alle osservazioni del cielo, il cosiddetto “astro-turismo”. Tali territori, promuovendo approcci innovativi per un turismo scientifico, naturale e sostenibile e sviluppando attività ricreative e culturali, potrebbero godere della presenza di turisti attratti dalla qualità del cielo notturno durante tutto l’arco dell’anno andando pertanto a destagionalizzare i flussi in tal senso.

 
Il progetto SKYSCAPE è finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e Interreg V-A Italia – Austria 2014-2020.
torna all'inizio del contenuto